Acque vegetali: le funzioni e benefici per l’organismo

Fresche, salutari e poco caloriche, le bevande a base di acqua vegetale sono veri elisir di benessere. Quelle con l’aloe […]

Fresche, salutari e poco caloriche, le bevande a base di acqua vegetale sono veri elisir di benessere. Quelle con l’aloe vera e con l’acqua di cocco si piazzano tra le più popolari, ma non sono certo le uniche: anche la linfa di betulla, giusto per citarne un’altra, rappresenta un modo sfizioso per idratarsi e fare il pieno di vitamine e minerali. Ma quali sono, nel concreto, i benefici derivanti dal loro consumo?
In questo articolo, cercheremo di fare chiarezza sulla composizione delle acque vegetali, ne elencheremo le tipologie principali e scopriremo quali vantaggi apportano alla nostra salute.

CHE COSA SI INTENDE PER ACQUA VEGETALE?

Le acque vegetali sono bevande speciali. La loro componente fondamentale è la linfa delle piante, ossia il liquido che scorre nei fusti di alberi e arbusti. Nello specifico, si tratta di linfa “elaborata”, ossia già sottoposta a sintesi clorofilliana, quindi ricca di sostanze quali acqua, sali minerali, zuccheri e aminoacidi. Visto il naturale contenuto di zuccheri, il sapore delle acque vegetali è generalmente gradevole e rinfrescante. Talvolta, viene reso più appetibile grazie all’aggiunta di dolcificanti e aromi naturali. A seconda della pianta d’origine, ogni acqua possiede specifici principi attivi, la cui assunzione si traduce in diversi benefici per la salute.
L’assunzione di acque vegetali non ha particolari controindicazioni, fatta eccezione per la presenza di allergie conclamate, come quella alle betulacee, o di particolari condizioni mediche che prevedano l’uso di farmaci anticoagulanti o ipotensivi.

QUALI SONO LE PRINCIPALI ACQUE VEGETALI?

La linfa che compone queste preziose bevande può essere estratta da un’infinità di piante e frutti. Tra le più importanti acque vegetali, troviamo:

  • Succo di aloe vera: l’aloe vera è una pianta tropicale perenne, dalle molteplici proprietà terapeutiche. La sua acqua è un concentrato di antiossidanti e aminoacidi, oltre che di vitamine, soprattutto dei gruppi A, C ed E, e sali minerali, tra i quali spiccano calcio, ferro, potassio, zinco e magnesio. È inoltre ricca di zuccheri semplici come i glucomannani, la cui assunzione aiuta a riequilibrare il funzionamento dell’intestino. Ulteriori proprietà del succo di aloe sono la capacità di rinforzare il sistema immunitario e di placare le infiammazioni del tratto gastroenterico, riequilibrandone pH e flora batterica; il succo di aloe vera si caratterizza per le sue proprietà depurative e disintossicanti, antiossidanti e anti-infiammatorie, rendendosi adatto per chi cerca depurazione ed equilibrio;
  • Acqua di cocco: estratta dalle noci ancora verdi, non ancora giunte alla loro maturazione, l’acqua di cocco è, insieme al succo di aloe, tra le bevande vegetali più apprezzate in assoluto. Povera di zuccheri, grassi e calorie, vanta un buon apporto di vitamine, soprattutto B e C, e di sali minerali, come calcio, ferro, potassio e magnesio. Contiene inoltre acido laurico, una sostanza che agisce da potente antivirale e antibatterico, rafforzando il sistema immunitario e proteggendolo dall’attacco di agenti patogeni. Se bevuta con regolarità, influisce positivamente anche sulla salute della pelle, mantenendola morbida, luminosa e ben idratata, e sul metabolismo, rendendolo più attivo; l’acqua di cocco è inoltre ideale per gli sportivi: grazie al suo apporto di vitamine e sali minerali, può funzionare come integratore naturale; ha inoltre un alto alto potere reidratante, rendendola perfetta per chi pratica sport, dal momento che aiuta a ridurre i dolori muscolari e articolari post-allenamento;
  • Linfa di betulla: ricca di xilitolo, betulina e oli essenziali, la linfa di betulla apporta molteplici benefici alla salute. Grazie all’elevato contenuto di elettroliti, potassio in primis, svolge una valida azione idratante e drenante; la ricchezza in flavonoidi, invece, le conferisce proprietà antiossidanti. Estratta dal tronco dell’omonimo albero, la linfa di betulla concentrata è inoltre un depurativo naturale, capace di disintossicare fegato e reni.

 

QUALI SONO I BENEFICI DI ASSUMERE ACQUE VEGETALI NELLA PROPRIA DIETA?

Ricche di vitamine, minerali e aminoacidi, le acque vegetali possiedono molteplici proprietà benefiche per l’organismo. Oltre ad essere reidratanti, possono esercitare un’azione drenante e depurativa, combattendo la ritenzione idrica e favorendo la disintossicazione dell’organismo dalle tossine. In base alla loro composizione, possono svolgere attività antinfiammatorie, rafforzare il sistema immunitario e persino calmare la mente.
Se l’acqua vegetale è ricca di antiossidanti, aiuta inoltre a bilanciare gli effetti negativi dei radicali liberi, primo su tutti l’invecchiamento cellulare. Le linfe ad alto contenuto di fibre, invece, migliorano la regolarità intestinale e contrastano il deposito di colesterolo nelle arterie, proteggendo la salute del cuore e di tutto l’apparato vascolare.
Bevute al posto di succhi e bevande zuccherate, le acqua vegetali sono un ottimo modo per idratarsi durante la giornata, in maniera naturale e gustosa. Contengono inoltre basse quantità di zuccheri e calorie: in altre parole, un vero e proprio sorso di salute!

Privacy Preference Center

Funzionali

I cookie funzionali aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSION

Performance

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.